Termini e Condizioni

Indice condizioni specifiche
1 Formazione del contratto
2 Descrizione e prezzo dei prodotti
3 Pagamento
4 Consegna
5 Diritto di recesso
6 Garanzia
7 Protezione dei dati

1. Formazione del contratto

Le presenti disposizioni regolamentano l’utilizzo del negozio online e degli strumenti correlati, atti alla vendita dei prodotti offerti da Gecko Covers S.r.l. (il Fornitore), società commerciale che opera su internet mediante il proprio sito www.geckocovers.it.
Le presenti condizioni generali di contratto di vendita si applicano a tutti i prodotti forniti dal Fornitore e sono redatte in osservanza delle disposizioni contenute nel Decreto legislativo 6 settembre 2005, n° 206, il cosiddetto Codice del Consumo.

Non esiste alcun contratto tra l'utente e il Fornitore, per la vendita di qualsiasi prodotto, fino a quando il Fornitore non abbia ricevuto e accettato l’ordine dell’utente, inviandone conferma scritta all'indirizzo postale o email fornito dall’utente stesso. Una volta che il Fornitore ha fatto ciò, tra il Fornitore e l’utente si stipula un contratto legale vincolante. Il contratto è soggetto al diritto di recesso, in conformità con quanto previsto negli art. 64 e seguenti, del Decreto Legislativo 6 settembre 2005 n° 206 e successive modifiche, tra cui il d.lgs 21/2014.

Il cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante il processo d'acquisto e di accettare integralmente le condizioni specifiche e generali di seguito riportate. E’ fatto divieto all'utente, salvo approvazione scritta da parte del Fornitore, di inserire clausole aggiuntive e/o modificare il presente contratto in alcun modo.
In relazione a future vendite, il Fornitore potrà in ogni momento modificare, senza alcun preavviso, le presenti condizioni specifiche di vendita.

2. Descrizione e prezzo dei prodotti

La descrizione e il prezzo dei prodotti che l'utente ordina, sono indicati nel catalogo corrente del Fornitore o nel presente sito web al momento dell’effettuazione dell'ordine.

Tali prodotti sono soggetti a disponibilità. In caso di imprevista indisponibilità dei prodotti al ricevimento dell'ordine, il Fornitore informerà l’utente nel più breve tempo possibile e rimborserà o riaccrediterà le somme pagate dall’utente (o addebitate sulla carta di credito dello stesso) per tali prodotti.

Ogni sforzo è fatto per garantire che i prezzi indicati nel catalogo corrente del Fornitore o mostrati sul presente sito web siano accurati al momento dell’effettuazione dell'ordine. Nel caso in cui venga rilevato un errore, il Fornitore informerà l'utente al più presto e gli offrirà la possibilità di riconfermare l'ordine al prezzo corretto o di annullare l'ordine stesso. Nel caso si annulli l’ordine, il Fornitore provvederà a rimborsare o riaccreditare le somme pagate dall’utente o addebitate sulla carta di credito dello stesso per i prodotti contenuti nell'ordine.

Oltre al prezzo, potrebbe esser richiesto un costo di consegna della merce, come indicato nella sezione apposita.

3. Pagamento

Sono accettate molteplici modalità di pagamento dei prodotti (carta di credito, carta prepagata, paypal etc.), come indicato nel catalogo corrente del Fornitore e indicato nell'apposita sezione del presente sito web, nonchè durante l’effettuazione dell'ordine.

4. Consegna

I prodotti ordinati verranno consegnati all'indirizzo fornito dall'utente durante l'effettuazione dell'ordine. Se necessario l'utente può fornire durante l'acquisto un indirizzo di consegna diverso da quello di fatturazione.

5. Diritto di recesso

In conformità con quanto previsto negli art. 64 e seguenti, del Decreto Legislativo 6 settembre 2005 n° 206 e alle nuove disposizioni contenute nel d.lgs 21/2014, l'utente ha diritto di recedere dal contratto entro quattordici (14) giorni lavorativi calcolati a partire "dal  giorno  in  cui  il consumatore  o  un  terzo,  diverso  dal  vettore  e designato   dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dei beni" (art. 52, comma 1 e comma 2), come indicato nelle condizioni generali.

Per esercitare il diritto di recesso è necessario contattare il Fornitore, mediante comunicazione scritta, inviando una e-mail a info@geckocovers.com, indicando sempre il numero d'ordine e i dettagli dei prodotti ordinati e, se necessario, della loro consegna, come indicato nelle condizioni generali di contratto.
Si consiglia di utilizzare il modulo di recesso fornito.

6. Garanzia

Tutti i prodotti forniti dal Fornitore sono garantiti esenti da difetti di fabbricazione per 2 anni dalla data di acquisto. Questa garanzia non ha effetto sui diritti legali dei consumatori.

Questa garanzia non si applica ad alcun difetto nei prodotti derivanti da normale usura, danni intenzionali, incidenti, negligenza da parte dell'utente o di terzi, uso in modo diverso da quello consigliato dal Fornitore, mancata osservanza delle istruzioni del Fornitore o qualsiasi modifica o riparazione effettuata senza il consenso del Fornitore. Verificare gli esatti termini sul foglio di garanzia.Se durante il periodo di garanzia i prodotti forniti all'utente presentano un difetto, o nel caso l'utente voglia effettuare un qualsiasi altro reclamo riguardo ai prodotti stessi, è necessario avvisare il reparto di assistenza tecnica all'indirizzo e-mail info@geckocovers.com.

Salvo quanto previsto dalla normativa vigente e dal Codice di Consumo, non saremo responsabili per perdite indirette o consequenziali, per danni, spese o perdite di profitti commerciali comunque derivanti; non avremo alcuna responsabilità di pagamento di qualsiasi prezzo all'utente a titolo di risarcimento diverso dal rimborso dell'importo pagato per i prodotti in questione.

7. Protezione dei dati

Gecko Covers rispetta la privacy di tutti i visitatori del sito e assicura che le informazioni personali siano trattate in modo responsabile, ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n° 196 riguardante il "Codice in materia di protezione dei dati personali". Tutte le misure necessarie sono attuate dal Fornitore per mantenere al sicuro i dettagli dell'ordine e del pagamento dell'utente ma, a meno di negligenza da parte del Fornitore stesso, quest'ultimo non sarà responsabile per l'accesso non autorizzato alle informazioni fornite dall'utente.
Tutte le altre disposizioni sono contenute nella sezione dedicata alla privacy e al trattamento dei dati personali.

Condizioni generali

Le seguenti condizioni generali di contratto sono state elaborate in collaborazione con l'Associazione dei Consumatori Olandese nell'ambito del gruppo di coordinamento di Autodisciplina (CZ) del Consiglio economico e sociale e riviste in accordo alla direttiva europea n. 2011/83/UE regolamentata in Italia dal d.lgs. n. 21/2014. Tali condizioni sono operative dal 1° giugno 2014.

Indice:
Articolo 1 - Definizioni
Articolo 2 – Identità del commerciante
Articolo 3 - Applicabilità
Articolo 4 - L'offerta
Articolo 5 – Il contratto
Articolo 6 – Diritto di recesso

Articolo 7 - Obblighi dei consumatori in caso di recesso
Articolo 8 - Clienti che esercitano il diritto di recesso e costi connessi
Articolo 9 – Obblighi del commerciante in caso di recesso

Articolo 10 – Motivi di preclusione del diritto di recesso
Articolo 11 – Il prezzo
Articolo 12 – Adempimento del contratto e garanzie extra
Articolo 13 – Consegna
Articolo 14 - Estensioni: durata, cessazione e proroga
Articolo 15 – Pagamento
Articolo 16 – Procedure di reclamo
Articolo 17 – Controversie
Articolo 1
8 – Diversi accordi

Articolo 1 – Definizioni

Nelle presenti condizioni generali si applicano le seguenti definizioni: 1. Accordo supplementare: un accordo nel quale il consumatore ottiene dei prodotti, del contenuto digitale e/o dei servizi mediante un contratto a distanza, e un commerciante o una terza parte consegna questi prodotti, contenuti digitali e/o servizi, in base a un accordo fra questa terza parte e il commerciante; 2. Periodo di recesso: il periodo durante il quale il consumatore può far uso del suo diritto di recesso 3. Consumatore: una persona fisica le cui azioni non sono eseguite per conto di un lavoro, una professione o un business; 4. Giorno: un giorno di calendario; 5: Contenuto digitale: dati che sono prodotti e rilasciati in forma digitale; 6: Transazione con durata estesa: un contratto a distanza relativo ad una serie di prodotti e / o servizi, per cui l'obbligo di fornire e/o acquistare si articola su un periodo di tempo; 7: Supporto durevole: ogni mezzo – incluse le e-mail - che consente a un consumatore o al commerciante di memorizzare informazioni che si rivolgono a lui in persona, in modo da facilitarne il suo utilizzo futuro o consultazioni nel corso di un periodo che sia in linea con l'obiettivo per il quale le informazioni sono necessarie, e che ne faciliti la riproduzione inalterata. 8. Diritto di recesso: la possibilità per un consumatore di rinunciare ad un contratto a distanza durante il periodo di recesso; 9. Commerciante: una persona fisica o giuridica che offre prodotti, (accesso a) contenuti digitali e/o servizi a consumatori remoti; 10. Contratto a distanza: un contratto concluso fra un commerciante ed un consumatore nell'ambito di un sistema organizzato per la vendita a distanza di prodotti, contenuti e / o servizi digitali, in cui è fatto uso unico o parziale di tecniche di comunicazione a distanza fino al momento, compreso, in cui il contratto è concluso; 11. Modello per il diritto di recesso: il documento basato sul modello europeo per il diritto di recesso. 12: Tecnica per la comunicazione a distanza: significa che possono essere utilizzate delle comunicazioni riguardante l'offerta fatta dal commerciante, e che conclude un contratto, senza la necessità che consumatore e commerciante siano nello stesso posto nello stesso momento.

Articolo 2 – Identità del commerciante

Gecko Covers B.V. Hoofdveste 19 3992 DH Houten; Numero di telefono: (inglese) +31 (0)20 700 66 01 dalle 09:00 alle 17.30 nei giorni lavorativi Indirizzo E-mail: info@geckocovers.com Numero della camera di commercio Olandese: 56436521 Partita IVA: NL852124636B01

Articolo 3 - applicabilità

1. Questi condizioni generali si applicano a tutte le offerte fatte da un commerciante e a tutti i contratti a distanza che sono stati conclusi fra un commerciante ed un consumatore.
2. Prima della conclusione del contratto a distanza, il testo delle presenti condizioni generali è messo a disposizione del consumatore. Se ciò non è ragionevolmente possibile, il commerciante indicherà, prima che il contratto a distanza sia concluso, in che modo tali condizioni generali siano disponibili per la consultazione presso la sede del commerciante e che saranno inviati gratuitamente al consumatore, il più rapidamente possibile, su richiesta dello stesso.
3. Se il contratto a distanza è concluso per via elettronica, contrariamente al paragrafo precedente, e prima che il contratto a distanza sia concluso, al consumatore sarà fornito il testo di queste condizioni generali in maniera elettronica, in modo tale che il consumatore possa facilmente memorizzarle su un supporto dati durevole. Se ciò non è ragionevolmente possibile prima della conclusione del contratto a distanza, il commerciante indicherà dove i termini e le condizioni generali possono essere controllati elettronicamente e che a richiesta del consumatore gli saranno inviati, in formato elettronico o in qualche altro modo.
4. Nei casi in cui specifici termini o condizioni si applichino a determinati prodotti e/o servizi, in aggiunta a queste condizioni generali, il secondo e terzo comma si applicano per analogia e il consumatore può sempre richiederne l'applicazione della condizione a lui favorevole a lui, nel caso di condizioni incompatibili.

Articolo 4 - L'offerta

1. Se un'offerta è soggetta a un periodo limitato di validità o è subordinata a condizioni, queste saranno esplicitamente menzionate nell'offerta stessa.
2. L'offerta contiene una descrizione completa e accurata dei prodotti, contenuti digitali e / o servizi offerti. La descrizione sarà sempre sufficientemente dettagliata per consentire al consumatore di effettuare una corretta valutazione dell'offerta. Se il commerciante si avvale di illustrazioni, queste saranno una rappresentazione reale dei prodotti e/o servizi offerti. Il commerciante non è vincolato da evidenti errori o sbagli nell'offerta.
3. Ogni offerta contiene le informazioni che rendano chiaro al consumatore quali sono i suoi diritti e obblighi legati all'accettazione dell'offerta stessa.

Articolo 5 - Il contratto

1. Il contratto si intende concluso, in base a ciò che è stabilito nell'articolo 4, nel momento in cui il consumatore accetti l'offerta e siano state soddisfatte tutte le condizioni previste.
2. Se il consumatore ha accettato l'offerta per via elettronica, l'operatore confermerà immediatamente la ricezione dell'accettazione dell'offerta elettronica al consumatore. Il consumatore può sciogliere il contratto qualora questa accettazione non sia stata confermata dal commerciante.
3. Se il contratto è concluso elettronicamente, il commerciante prenderà misure tecniche e organizzative adeguate per assicurare la gestione sicura dei dati e si assicurerà di garantire un ambiente web sicuro. Se il consumatore è in grado di pagare elettronicamente, il commerciante adotterà misure di sicurezza idonee.
4. Il commerciante può ottenere informazioni - nei quadri di legge - riguardo la capacità del consumatore di ottemperare ai suoi obblighi di pagamento, nonché su fatti e fattori che siano importanti per la conclusione responsabile del contratto a distanza. Se la ricerca da al commerciante una giusta causa per declinare la conclusione del contratto, allora questo ha il diritto, sostenuto dalle ragioni precedentemente individuate, di rifiutare un ordine nonché dell'applicazione o implementazione di talune condizioni particolari.
5. Il commerciante invierà al consumatore, al più tardi al momento della consegna di un prodotto, servizio o contenuto digitale, le seguenti informazioni o riferimenti (link), per iscritto, o in un modo tale per cui il consumatore possa memorizzarle su un supporto durevole accessibile:
a. l'indirizzo dell'ufficio della sede di attività del commerciante cui il consumatore può presentare reclami;
b. le condizioni per cui il consumatore può avvalersi del diritto di recesso e il metodo per farlo, o una chiara dichiarazione relativa alla preclusione del diritto di recesso;
c. informazioni sulle garanzie e sul servizio post-vendita;
d. il prezzo, comprese tutte le tasse sul prodotto, servizio o contenuto digitale; le spese di spedizione per quanto applicabili, e le modalità di pagamento, consegna o esecuzione del contratto a distanza;
e. i requisiti di risoluzione del contratto, se la durata del contratto è superiore ad un anno o se è indeterminata;
f. se il consumatore ha il diritto di recesso, il modello per esercitare il diritto di recesso.

Articolo 6 - Diritto di recesso

Relativamente al momento della consegna dei prodotti
1. Quando si acquistano prodotti, il consumatore ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne i motivi, per un periodo di almeno 14 giorni. Il commerciante è autorizzato a chiedere al consumatore la ragione di questa disdetta, ma il consumatore non è obbligato a dichiarare il suo/la sua ragione (i).
2. Il periodo di cui al comma 1 decorre dal giorno dopo a quando il prodotto è stato ricevuto da parte del consumatore o da un terzo designato dal consumatore, che non sia il corriere di consegna, o:
a. se il consumatore ha ordinato diversi prodotti: il giorno in cui il consumatore o un terzo designato dal consumatore, riceve l'ultimo prodotto. Il commerciante può rifiutare un unico ordine per vari prodotti con date di consegna diverse, a condizione che di questo sia chiaramente informato il consumatore prima della conclusione del processo di ordine medesimo
b. se la consegna di un prodotto coinvolge diversi consegne o parti: il giorno in cui il consumatore o un terzo designato dal consumatore, ha ricevuto l'ultima consegna o l'ultima parte;
c. per contratti con consegna periodica di prodotti durante un determinato periodo: il giorno in cui il consumatore o un terzo designato dal consumatore, ha ricevuto l'ultimo prodotto.

Relativamente al momento della consegna dei servizi e contenuti digitali che non siano forniti su un supporto fisico:
3. Un consumatore ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne i motivi, per la fornitura di contenuto digitale che non sia fornito su un supporto materiale entro un periodo di almeno quattordici giorni. Il commerciante è autorizzato a chiedere al consumatore la ragione di questa dissoluzione, ma il consumatore non è obbligato a dichiarare il suo / la sua ragione (i).
4. Il periodo stipulato comma precedente inizia il giorno dopo che il contratto è stato concluso.

Periodo di recesso esteso per prodotti, servizi e contenuti digitali che non siano forniti su un supporto materiale, nel caso in cui un consumatore non sia stato informato del diritto di recesso:
5. Se il commerciante non ha fornito al consumatore le informazioni obbligatorie per legge sul diritto di recesso o se il modello di formulario non è stato fornito, il periodo di recesso termina dodici mesi dopo la fine del periodo di recesso originariamente previsto in base agli articoli precedenti delle presenti condizioni generali.
6. Se il commerciante ha fornito al consumatore le informazioni di cui al comma precedente, entro dodici mesi dalla data iniziale del periodo di recesso iniziale, il periodo di recesso scade 14 giorni dopo il giorno in cui il consumatore ha ricevuto l'informazione.

Articolo 7 - Obblighi del consumatore in caso di recesso

1. Durante il periodo di recesso, il consumatore deve trattare il prodotto e il suo imballaggio con cura. Egli può solo aprire o utilizzare il prodotto per quanto necessario alla valutazione della natura, delle caratteristiche e dell'efficacia del prodotto. Il punto di partenza è che il consumatore può solo maneggiare il prodotto allo stesso modo in cui a lui sarebbe stato permesso in un negozio.
2. Il consumatore è responsabile per la svalutazione del prodotto, che sia una conseguenza della sua manipolazione del prodotto diverso da quanto consentito al precedente comma.
3. Il consumatore non è responsabile per la svalutazione del prodotto se il commerciante non gli ha fornito tutte le informazioni obbligatorie per legge sul diritto di recesso, prima della conclusione del contratto.

Articolo 8 - Consumatori che esercitano il diritto di recesso e costi connessi

1. Un consumatore che vuole esercitare il diritto di recesso informa il commerciante, entro il periodo di recesso, tramite il modello per il diritto di recesso o in qualche altro modo inequivocabile.
2. Nel più breve tempo possibile, e comunque non oltre 14 giorni dopo il giorno della segnalazione di cui al comma 1, il consumatore deve restituire il prodotto o consegnarlo al commerciante o ad un suo rappresentante. Questo non è necessario se il commerciante si sia offerto di ritirare lui stesso il prodotto. Il consumatore avrà in ogni caso rispettato il tempo per la restituzione delle merci, se manda indietro il prodotto acquistato, prima che il periodo di recesso sia scaduto.
3. Il consumatore restituisce il prodotto con tutti i relativi accessori, se ragionevolmente possibile nello stato e imballaggio originale, e in conformità alle istruzioni fornite dal commerciante.
4. Il rischio e l'onere della prova per l'esercizio del diritto di recesso in modo corretto e nel tempo, ricade sempre sul consumatore.
5. Il consumatore sostiene le spese dirette di restituzione del prodotto. Se il commerciante non ha dichiarato che il consumatore deve sostenere tali costi o se il commerciante indica la volontà di sostenere tali costi, il consumatore non è tenuto a sostenere le spese di restituzione della merce.
6. Il consumatore non sostiene costi per l'intera o parziale fornitura di contenuto digitale che non è fornito su un supporto materiale, se: a. prima della consegna, non ha esplicitamente accettato di iniziare l'adempimento del contratto prima della scadenza del periodo di recesso; b. egli non è venuto a conoscenza di aver perso il diritto di recesso nel momento in cui ha dato il permesso all'erogazione dei contenuti c. il commerciante ha omesso di confermare questa dichiarazione fatta dal consumatore.
7. Se un consumatore esercita il suo diritto di recesso, tutti gli accordi integrativi sono legalmente dissolti.

Articolo 9 – Obblighi del commerciante in caso di recesso

1. Se il commerciante rende possibile ad un consumatore dichiarare la sua volontà di esercitare il diritto di recesso per via elettronica, egli, dopo aver ricevuto tale dichiarazione, invia immediata conferma della ricezione.
2. Il commerciante rimborsa il consumatore immediatamente con tutti i pagamenti, comprese le spese di spedizione che il commerciante ha applicato per la restituzione del prodotto, al più tardi entro 14 giorni dopo il giorno in cui il consumatore ha esercitato il suo diritto di recesso. Tranne nei casi in cui il commerciante si sia offerto di recuperare il prodotto egli stesso, il commerciante può rimandare il rimborso finché non abbia ricevuto il prodotto o fino a quando il consumatore non dimostri che ha rispedito indietro il prodotto, a seconda di quale dei due eventi si verifichi prima.
3. Per ogni rimborso, il commerciante userà lo stesso metodo di pagamento usato inizialmente dal consumatore, a meno che il consumatore accetti un diverso metodo. Il rimborso è gratuito per il consumatore.
4. Se il consumatore sceglie un metodo di consegna più costoso rispetto alla soluzione standard di consegna più economica, il commerciante non deve rimborsare questa differenza data dai costi aggiuntivi del metodo più costoso.

Articolo 10 – Preclusione del diritto di recesso

Il commerciante può escludere il diritto di recesso per i seguenti prodotti e servizi, ma solo se egli stesso lo ha comunicato chiaramente nell'offerta, o almeno in tempo utile prima della conclusione del contratto:
1. Prodotti creati in accordo a delle richieste specifiche del consumatore, che non erano prefrabbricate e sono esclusivamente basate su specifiche scelte del cliente, o che siano chiaramente realizzati per una specifica persona
2. Prodotti soggetti a rapido decadimento con una limitata vita temporale
3. Prodotti sigillati che, per motivi connessi alla tutela della salute o l'igiene, sono inadatti al ritorno e il cui sigillo è stato rotto dopo la consegna;
4. Prodotti che, per la loro natura, sono stati irremidiabilmente mischiati con altri prodotti
5. La consegna di contenuti digitali non su un supporto materiale, ma solo se: a. la consegna è iniziata previo accordo esplicito del consumatore, e b. il consumatore ha dichiarato che questo implicava l'aver perso il suo diritto di recesso.

Articolo 11 – Il prezzo

1. Durante il periodo di validità indicato nell'offerta, i prezzi dei prodotti e / o servizi offerti non saranno aumentati, tranne che per le variazioni di prezzo dovute alle tasse, come l'IVA.
2. I prezzi indicati nelle offerte di prodotti o servizi sono comprensivi di IVA.

Articolo 12 – Adempimento del contratto e garanzie extra

1. Il commerciante garantisce che i prodotti e/o servizi rispettino il contratto, le specifiche indicate nell'offerta, le ragionevoli esigenze di affidabilità e / o manutenzione e le disposizioni di legge e/o regolamenti governativi esistenti alla data in cui il contratto è stato ha concluso. Se esplicitamente concordato, il commerciante garantisce anche che il prodotto è adatto per un utilizzo diverso da quello normale.
2. Un accordo di garanzia supplementare fornito dal commerciante, fabbricante o importatore non può mai incidere sui diritti legali. Il consumatore può sempre far valere nei confronti del commerciante i propri diritti, sulla base del contratto, se il commerciante stesso non ha adempiuto a quanto indicato nel contratto.
3. Una garanzia extra è definita come un impegno ulteriore di un commerciante, suo fornitore, importatore o produttore, che garantisca i diritti dei consumatori o suoi reclami, in maniera maggiore a quanto previsto dalla legge, per un determinato evento che il commerciante non riesca ad adempiere.

Articolo 13 – Consegna

1. Il commerciante avrà la massima cura nell'attuazione delle procedure necessarie ad evader gli ordini ricevuti per i prodotti e/o nella fornitura di servizi.
2. Il luogo di consegna è ritenuto essere l'indirizzo che il consumatore rende noto alla società.
3. Tenendo conto di quanto riportato nell'articolo 4 di queste condizioni generali, l'azienda soddisferà gli ordini accettati mediante spedizioni efficienti, al più tardi entro 30 giorni, a meno che non sia stato concordato un diverso periodo di consegna. Se la consegna dovesse subire dei ritardi, o se la consegna non può essere più attuata, in toto o solo in parte, il consumatore sarà informato di questo al più tardi entro 30 giorni a partire dalla data d'ordine. In questo caso, il consumatore ha il diritto di recedere dal contratto a titolo gratuito e il diritto di richiedere eventuali danni.
4. Dopo che il contratto è stato annullato, come indicato nel comma precedente, il commerciante rimborsa immediatamente il consumatore della somma che questo aveva pagato.
5. Il rischio di danni e/o perdita di prodotti spetta al commerciante fino al momento della consegna al consumatore o di un suo rappresentante precedentemente designato dal consumatore stesso e comunicato al commerciante, salvo accordi diversi.

Articolo 14 - Estensioni: durata, cessazione e proroga

Cessazione
1. Il consumatore ha diritto in ogni momento di rescindere un contratto a tempo indeterminato che è stato concluso per la regolare fornitura di prodotti o servizi, soggetto alle regole di conclusione concordate e con un termine di preavviso non superiore ad un mese.
2. Il consumatore ha diritto in ogni momento di recedere da un contratto a tempo determinato che si è concluso per il regolare approvvigionamento di prodotti o servizi alla fine del tempo determinato, soggetto alle regole di conclusione concordate e con un termine di preavviso non superiore ad un mese.
3. Per quanto riguarda i contratti come descritti nei primi due commi, il consumatore può: - recedere in ogni momento e non essere limitato alla conclusione in un momento specifico o durante un periodo specifico; - recedere nello stesso modo in cui i contratti sono stati conclusi; - interromperli sempre con lo stesso periodo di preavviso previsto per il commerciante

Proroga
4. Un contratto a tempo determinato che si è concluso per la regolare fornitura di prodotti (compresa l'elettricità) o servizi, non può essere prorogato o rinnovato automaticamente per un determinato periodo di tempo.
5. Rispetto a quanto riportato nel comma precedente, un contratto a tempo determinato che è stato stipulato per la fornitura regolare di giornali o riviste o magazine può essere prolungato automaticamente per un periodo di tempo determinato non superiore a tre mesi, se il consumatore è libero di recedere dal contratto prolungato entro la fine della proroga, con un periodo di preavviso non superiore ad un mese.
6. Un contratto a tempo determinato che è stato stipulato per la regolare fornitura di prodotti o servizi può essere prolungato automaticamente per un periodo indeterminato di tempo,solo se il consumatore ha in ogni momento il diritto di recedere, con un periodo di preavviso che non sia superiore ad un mese e, nel caso di un contratto per la fornitura di giornali o riviste o magazine, il rinnovo non deve avvenire più di una volta al mese e per un periodo non superiore a tre mesi.
7. Un contratto a tempo determinato per la fornitura regolare in un periodo di prova, di giornali o riviste o magazine (abbonamenti di prova o abbonamenti introduttivi) non sarà prolungato automaticamente e terminerà automaticamente alla fine del periodo di prova o periodo introduttivo.

Durata
8. Se il tempo prefissato di un contratto supera un anno, dopo un anno il consumatore ha in ogni momento il diritto di recedere, con un periodo di preavviso non superiore a un mese, salvo ragionevolezza ed equità impongano che la cessazione prematura del contratto sarebbe inaccettabile.

Articolo 15 - Pagamento

1. Se nessun altra data è prevista dal contratto o nelle condizioni supplementari, le somme dovute dal consumatore dovrebbe essere pagate entro 14 giorni dall'inizio del periodo di recesso, o in assenza di un periodo di recesso entro 14 giorni dalla conclusione del contratto. Nel caso di un contratto per la fornitura di un servizio, questo periodo di 14 giorni decorre dal giorno successivo in cui il consumatore abbia ricevuto la conferma del contratto.
2. Nella vendita di prodotti ai consumatori, i termini e le condizioni generali non possono mai prevedere un anticipo di pagamento superiore al 50%. Qualora il pagamento anticipato sia previsto, il consumatore non può invocare alcun diritto in relazione all'attuazione dell'ordine o del/dei servizio/i in questione prima che egli stesso abbia provveduto ad effettuare il pagamento anticipato previsto.
3. Il consumatore è tenuto a segnalare immediatamente al commerciante eventuali inesattezze nei dati di pagamento forniti o indicati.
4. Se un consumatore non adempie ai propri obblighi di pagamento/i in tempo utile, dopo che il commerciante ha informato il consumatore sul suo ritardato pagamento, al consumatore sono concessi 14 giorni di tempo per adempiere il suo obbligo di pagamento. Se il pagamento non viene effettuato neanche entro questo periodo di tempo, il consumatore dovrà versare anche gli interessi legali sulla somma dovuta e il commerciante avrà il diritto di addebitare ragionevoli costi extragiudiziali necessari per il recupero della suddetta somma. I costi di recupero ammontano al massimo al 15% degli importi non pagati fino a € 2.500; al 10% nel per i successivi 2500 €; e al 5% per gli ulteriori 5000 €, con un minimo di € 40. Il commerciante può fare effettuare delle minorazioni rispetto a tali somme che siano favorevoli per il consumatore.

Articolo 16 – Procedure di reclamo

1. Il commerciante fornisce una procedura di reclamo, che è stata data adeguatamente pubblicizzata e si occuperà del reclamo nel rispetto e ai sensi della suddetta procedura di reclamo.
2. Un consumatore che ha scoperto carenze nell'attuazione di un contratto deve presentare eventuali reclami al commerciante senza indugio, integralmente e con chiare descrizioni dei fatti.
3. Una risposta ai reclami presentati al commerciante sarà fornita entro un periodo di 14 giorni, a decorrere dalla data di ricevimento. Se si prevede che una denuncia richiederà un tempo di elaborazione più lungo, allora il commerciante risponderà entro 14 giorni confermando l'avvenuta ricezione e indicando quando il consumatore potrà aspettarsi una risposta più dettagliata.
4. Un reclamo che non può essere risolto in consultazione congiunta entro un ragionevole periodo di tempo, o entro 3 mesi dalla sua presentazione, diventa una controversia soggetto al regime di risoluzione delle controversie.

Articolo 17 - Dispute

1. I contratti stipulati tra un commerciante e un consumatore e che sono soggetti a queste condizioni generali sono soggetti soltanto alla Legge italiana.

Articolo 18 – Clausole addizionali o differenti

Eventuali clausole addizionali o differenti dalle presenti condizioni generali, non possono essere peggiorative per il consumatore e debbono essere registrate per iscritto, o in modo tale che i consumatori le possono memorizzare in modo facilmente accessibile e su supporto durevole.

I diritti possono essere derivati solo sulla base delle presenti condizioni generali di contratto, nel rispetto della Legge italiana.

Disclaimer

Gecko Covers non è responsabile per danni di qualsiasi tipo derivanti dall'utilizzo o per altri difetti al tuo e-reader, tablet, MacBook o altri dispositivi elettronici per i quali hai acquistato una custodia o un accessorio Gecko. Non diamo alcuna garanzia per danni derivanti dall'utilizzo e per altri difetti al tuo e-reader, tablet, MacBook o altri dispositivi elettronici per i quali hai acquistato una custodia o un accessorio Gecko. Le custodie di protezioneper un e-reader, un tablet, un MacBook o altri dispositivi (elettronici) sono protette contro diversi disagi. Tuttavia Gecko Covers non può garantire che un e-reader, un tablet, un MacBook o altri dispositivi (elettronici) non si danneggeranno mai. Vi sono infatti situazioni in cui una custodia di protezione non è sufficiente a proteggere un e-reader, un tablet, un MacBook o altri dispositivi elettronici.

Gecko Covers attua una politica di controllo della qualità dei propri prodotti, finalizzata a verificare che i prodotti venduti mediante il proprio sito internet www.geckocovers.it, siano sicuri, non pericolosi e non difettosi, in conformità a quanto disposto negli art. 102 e seguenti del Codice del Consumo.

attendere prego...

Il prodotto è stato aggiunto al carrello

 

Non hai ancora terminato gli acquisti?

Continuare gli acquisti

Hai tutto ciò che ti serve?

Procedi al Cassa
Torna all'inizio